Sexta-feira, 6 de Maio de 2005

KAMIAKEN

kamiaken.jpg
O rosto possível de um guerreiro índio que deu nome a este blogue. Foi morto, também ele, pelos americanos. A biografia está disponível em italiano. Efeitos da globalização.

Il padre dì Kamiaken era un Nez-Percé di nome Yayayahela e sua madre Kaemoxnith la figlia del capo Yakima, Weowicht. Qualche anno dopo la madre fece ritorno con il ragazzo nella terra della sua tribù. Qui Kamiaken, ancora giovane, poteva contare già su un considerevole numero di cavalli, una vera ricchezza. Imparò a sfruttare gli incontri con i bianchi a proprio vantaggio, per esempio imparando ad allevare bovini, impiantare un giardino e a coltivare con cura. Come Seattle, anche Kamiaken aveva un atteggiamento amichevole con i bianchi e conversava volentieri con i missionari. Fu purtroppo il comportamento degli Americani, in particolari dei coloni e dei cercatori d'oro, che si atteggiavano a padroni del paese, a trasformare i sentimenti d'amicizia di Kamiaken - nel frattempo divenuto capo degli Yakima - in ostilità. Come primo atto, respinse nettamente la richiesta del governatore Stevens di vendergli la terra degli Yakima. La maggior parte dei capi delle tribù coinvolte dal progetto del governatore, condivise l'opinione di Kamiaken che, sempre più, era considerato la grande guida spirituale delle tribù del territorio di Washington e dell'Oregon. Durante le trattative di Walla Walla vi furono scontri anche violenti. Molti anni dopo Weninock, figlio di un altro capo Yakima, ricordava questa che era stata la più grande riunione degli Indiani del Nord-Ovest.
publicado por António Luís Catarino às 17:43

link do post | comentar | favorito
|
1 comentário:
De Anónimo a 7 de Maio de 2005 às 19:07
Para encontrar mais biografias de índios norte-americanos colocar «kamiaken» no google e pesquisar no primeiro item.skamiaken
</a>
(mailto:skamiaken@sapo.pt)

Comentar post